Privacy Policy
foto torta matrimonio

Uno stile fresco, creativo, non convenzionale e più di tutto... spontaneo!

Andrea Borsani, Art director classe 1984 con un’esperienza decennale nel mondo della comunicazione. Laureato in Art Direction nel 2006 all’Istituto Europeo di Design di Milano, collabora da anni con agenzie di comunicazione e start-up di vario genere. Nel 2013 crea la “Together wedding photo”, un’intuizione che lo avvicina e lo fa innamorare della fotografia e videografia matrimonialista. Uno sguardo attento e insolito, un approccio innovativo e moderno in grado di catturare le emozioni e di trasporle in chiave artistica nel rispetto dei protagonisti, del contesto e delle loro esigenze.

01

I miei clienti.

Le coppie che mi scelgono, non cercano semplicemente un fotografo. Il giorno del matrimonio è come una storia di un libro: voi siete i protagonisti e il tutto viene raccontato da un narratore (interno). Importantissimo è trovare la chiave di lettura (lo stile artistico del fotografo) che più vi accomuna e affidare il compito a un vero professionista del settore.

02

Foto in posa o foto spontanee?

Una domanda che si fanno molti sposi, ma tranquilli… non c’è una risposta corretta!
La foto spontanea è bella e più naturale, racconta un momento reale e vero, senza forzature o finzioni. Ma attenzione: la casualità non è assolutamente naturalezza, spesso bastano piccoli consigli e qualche accorgimento per ottenere un risultato fresco, leggero e soprattutto spontaneo. 

03

Lavori molto in postproduzione?

Ogni fotografia ha sempre qualcosa in più da svelare con gli opportuni ritocchi. Curo personalmente le mie foto senza demandare a terzi o ad automatismi. Cerco di spiegarmi meglio: paragoniamo una foto a un bella macchina sportiva. Se questa è sporca o infangata rimane sempre una bella auto, ma con un lavaggio a regola d’arte acquisisce un altro fascino…

04

Con chi lavori?

Dipende dalla grandezza dell’evento. Solitamente lavoro in team, ma spesso anche in solitaria. Ho selezionato negli anni colleghi fotografi e videomaker con uno stile comune, fresco e spontaneo. Sono certo che un doppio punto di vista, se ben coordinato, esprima la massima componente artistica di un reportage.

05

Come lavori?

Capita a troppi matrimoni che gli sposi vengano letteralmente rapiti dal fotografo e che non li si veda più per ore. Un fotografo ha bisogno del suo tempo, ma anche del vostro! Solitamente chiedo, in accordo con gli sposi, circa 20 minuti per le foto di rito. Il resto degli scatti vengono fatti in maniera naturale durante la giornata. Per le coppie più disponibili e che lo gradiscono, se il matrimonio si svolge la mattina, prevedo una seconda sessione fotografica al tramonto, momento in cui si riescono ad ottenere immagini molto suggestive.

06

Garanzie

Lo Studio Together wedding photo nella persona di ANDREA BORSANI associato ANFM (Associazione Nazionale Fotografi Matrimonialisti), nell’ottica della massima trasparenza nei rapporti con i clienti, si impegna:

  • a garantire per contratto, la personale presenza del fotografo menzionato nel contratto, a copertura del servizio fotografico richiesto e a non farlo sostituire da nessun collaboratore interno o esterno allo studio, salvo per motivi di documentata grave impossibilità ad eseguire il lavoro.
  • a garantire che le immagini sottoposte al cliente per la presentazione dei lavori siano realmente il frutto delle capacità tecniche e creative del fotografo indicato nel contratto stesso.
  • a garantire chiarezza nei prezzi, e a consegnare insieme al contratto un listino contenente tutti i costi di extra e opzioni che potrebbero essere richiesti in futuro, quali per esempio stampe aggiuntive, album, ristampe e ogni altro elemento che possa far variare il preventivo iniziale.

© Together Wedding Photo

PI 09297810963